Seleziona una pagina

Regolamento

Regolamento

Regolamento

Chiunque chieda di divenire membro dell’associazione culturale ARCI Ponte di Ferro dichiara di aver preso visione del seguente regolamento e di essere conscio che il non rispetto delle seguenti norme può causare l’espulsione dall’associazione per decisione del comitato direttivo.

 

Norme sulla sicurezza:

In caso di forti piogge e/o di allerta meteo tutti i presenti devono abbandonare tempestivamente la sede associativa(come da indicazione Asl 12/2012).

È obbligatorio l’utilizzo delle attrezzature antinfortunistiche previste dalla legge per il tipo di lavorazione in atto. In particolare l’utilizzo di scarpe antinfortunistiche, occhiali protettivi, protezioni acustiche e guanti.

È posto divieto ai soci di utilizzare macchinari pericolosi qualora non vi siano l’esperienza e le capacità necessarie per lo svolgimento in sicurezza delle operazioni. È compito del comitato direttivo e dei suoi membri valutare la fattibilità di determinate operazioni da parte dei singoli soci.

L’utilizzo della gru è limitato ai soli soci che ne hanno avuto assenso in sede d’assemblea.

È vietato l’utilizzo di smerigliatrici angolari e frese a mano su marmo e materiali che producano polvere all’interno dell’edificio del laboratorio.

È vietato l’utilizzo di materiali che contengano una quantità maggiore dell’ 1% di silice o di altri materiali tossici secondo legge.

Ordine e pulizia:
Ogni socio ha diritto ad uno scaffale completo per il deposito di attrezzatura e materiali.

Ogni socio ha diritto di stivare all’interno dell’edificio ed al di fuori del suo scaffale un massimo di 3 sculture. Potrà collocarne fino ad un massimo di 7 nel cortile esterno curando di non occupare spazi utili di lavoro e di manovra.

Ogni socio ha diritto a 3 mq di superficie nel piazzale per immagazzinare materiali. Questi saranno sfruttabili anche in verticale in zona da accordare in sede d’assemblea.

Ogni socio è tenuto ad avere attrezzatura propria per lavorare, inclusi riduttore presa industriale, prolunga e tubo dell’aria. Qualora vi fosse necessità di utilizzare attrezzature di proprietà dell’associazione, queste potranno essere usate previo versamento di una cauzione che sarà resa al momento della restituzione dell’attrezzatura stessa.

Per quel che riguarda le utensilerie dell’associazione a libera disposizione dei soci,è fondamentale che ogni cosa venga tempestivamente e scrupolosamente rimessa a posto al termine dell’utilizzo.

È responsabilità di ciascun socio raccogliere e smaltire i propri detriti e scarti di lavorazione.

È obbligatorio per ciascun socio partecipare alle pulizie stagionali dello spazio indette dal Comitato Direttivo. Nei giorni stabiliti sarà comunque vietato svolgere altre attività all’interno degli spazi dell’associazione.

Ogni socio che lascia per periodi più o meno lunghi il laboratorio mantenendo sculture e/o attrezzature e/o materiali all’interno di esso è tenuto a versare una quota di giacenza mensile da definire. Qualora vi fossero oggetti in deposito senza informazioni a riguardo, questi potranno essere utilizzati o smaltiti a discrezione del Comitato Direttivo allo scadere del terzo mese dalla partenza del socio.

Orari:
Al di fuori delle ore del silenzio sotto definite, in cui non sarà possibile l’uso di macchinari e attrezzature che producano un suono percepibile dal vicinato (martelli, smerigliatrici angolari, frese a mano ecc…) il laboratorio è da considerarsi aperto e fruibile 24 su 24.
ore del silenzio: da lunedì a venerdì- dalle 20:00 alle 7:00
fine settimana- dalle 19 di sabato alle 7.00 di lunedì
Nota Bene:
l’associazione Ponte di Ferro è un circolo privato di persone che liberamente scelgono di entrare a farne parte accettandone norme, finalità e struttura,
al suo interno vige una democrazia manifesta nelle assemblee dei soci.

Pertanto:
Non sarà tollerata la propalazione verso l’esterno di critiche che non siano state prima fatte e messe a verbale in sede d’assemblea.
Il Presidente Il Vicepresidente Il Segretario
Fabio Rebora Mattia Dorici Veronika Priehodova

Il presente regolamento è stato discusso e due volte approvato all’unanimità
nelle assemblee del 5/8/2012 e del 23/8/2012.

Condividici

Condivi con i tuoi amici